Paolo Gioli

Novantasei Fori Forati, Stampa a contatto, Italy

Orologio multistenopeico, Italy

download (24)

Novantasei Fori Forati, Stampa a contatto, Italy

La Mia Finestra, Immagine stenopeica, Italy

La Mia Finestra, Immagine stenopeica, Italy

download (29)

La Giostra stenopeica, Italy

download (26)

La Giostra stenopeica, Italy

download (27)

La Giostra stenopeica, Italy

download (28)

La Giostra stenopeica, Italy

download (30)

La Giostra stenopeica, Italy

download (31)

La Luna, stenopeica, Italy

download

Ponte Sisto, stenopeica multipla diretta, Roma, Italy

download (1)

Mano di Bronzo, stenopeica, Italy

download (2)

Mia Moglie stenopeica, Coperchio scattola di borotalco, Italy .1981

fffffffffg

Autoritratto e Albero stenopeico, Italy

gtty

Autoritratto stenopeica, Coperchio scattola di borotalco, Italy

download (4)

“Snap” camera, Italy

download (3)

Autoritratto Panestenopeico, composizione carta a contacto, Italy

“Snap” camera photograph, Italy

“Snap” camera photograph, Italy

Ovale Daguerrotipico, Italy

Ovale Daguerrotipico, Italy

Noce stenopeica camera, Italy

Noce stenopeica camera, Italy

Veduta di Trastevere, piú mela, Roma, Italy

Veduta di Trastevere, piú mela, Roma, Italy

Paolo Gioli

Paolo Gioli “Snap” camera, Italy

download (5)

Autoritratto, Polaroid SX70, Crackerstenopeica, Italy

download (6)

Cibachrome stenopeiche, Nature morte, Italy

download (7)

Cibachrome stenopeiche, Nature morte, Italy

download (8)

Cibachrome stenopeiche, Nature morte, Italy

download (9)

Camera stenopeica, Italy

download (10)

Camera stenopeica, Italy

download (11)

Camera Esagono stenopeica, Coperchio scattola di borotalco, Italy

download (12)

Camera Crackerstenopeica, Italy

download (13)

Camera Conostenopeica, Italy

download (14)

Anello stenopeico camera, Italy

download (15)

Shell camera portrait from La Conchiglia Diossoluta

Stereo stenopeico, Italy

Stereo stenopeico, Italy

download (2)

“Tondi di Pupille Riaperte”, microstenopeica, stampate su cibachrome, Italy

download (4)

“Tondi di Pupille Riaperte”, microstenopeica, stampate su cibachrome, Italy

download download (1)
Paolo Gioli, veneto, nasce a Sarzano (Rovigo) il 12 Ott 1942. Nel 1960 frequenta la scuola libera del nudo presso l’Accademia di Belle Arti a Venezia dove per qualche anno si stabilisce e lavora.
Nel 1967 parte per New York, dove resterà a lavorare per un anno ottenendo anche una borsa di studio della John Cabot Fund, conosce il New American Cinema e -in pittura- la Scuola di New York ed entra in contatto con i galleristi Leo Castelli e Martha Jackson.

Costretto ad interrompere l’esperienza americana e a rientrare in Italia per problemi collegati al visto di soggiorno (siamo ai giorni della uccisione di Martin Luther King e Bob Kennedy che vide l’applicazione di norme più severe da parte dell’Immigration Office americano) Gioli, nel 1970, si stabilisce a Roma dove entra in rapporto con la Cooperativa Cinema Indipendente che orbita intorno al Filmstudio e cui fanno capo un po’ tutti gli autori di cinema sperimentale italiano. E’ tra Rovigo e Roma che produce i primi film che sviluppa da se stesso usando la cinecamera come un laboratorio sulla scia dei Lumière.

A Roma approfondisce anche il suo interesse per la fotografia di cui indaga specialmente le origini. Nel 76 si trasferisce a Milano dove, oltre al cinema, si dedica con continuità alla fotografia. Troverà nel polaroid -che egli chiama umido incunabolo della storia moderna- un sorprendente mezzo per allargare ulteriormente la sua ricerca sulla fotografia istantanea, travasandone la materia su supporti diversi dalla pellicola come la carta e la tela e apparentandola così alle arti belle. Agli inizi degli anni ’80 torna nella sua terra in Polesine. Oggi vive e lavora a Lendinara.

Le sue opere sono state esposte in sedi pubbliche e private in Italia, Europa, America. Tra le principali mostre personali ricordiamo quella all’Istituto Nazionale della Grafica-Calcografia di Roma nel 1981, al Musée Nicéphore Nièpce di Châlon s/Saône e al Centro Pompidou di Parigi nel 1983, alla George Eastman House, Rochester nel 1986, più volte ai R.I.P. di Arles tra il 1982 e il 1998, al P.zzo Fortuny di Venezia e al Museo Alinari di Firenze nel 1991, al al P.zzo Esposizioni di Roma nel 1996, al Museo di Fotografia Contemporanea a Cinisello nel 2008. Le sue opere sono presenti nelle collezioni dei più importanti musei europei e statunitensi, in particolare ricordiamo il Centro Pompidou, l’Art Instritute of Chicago e il MoMA di New York.

Nel 2006 l’italiana Minerva-RaroVideo ha pubblicato un doppio dvd con una selezione di quattordici suoi film e una intervista a cura di Bruno Di Marino. Nello stesso anno i film di Gioli vengono presentati per la prima volta a Views From the Avant-Garde, una sezione speciale del NYFF a cui, da quella volta, è stato invitato ogni anno. L’anno seguente, Gioli è invitato al HKIFF come artist on focus. Nel 2008, una selezione di suoi film é presentata all’ Ontario Cinematheque di Toronto e alla Cinémathèque Française a Parigi che gli ha dedicato una retrospettiva completa a Giugno/Luglio di quest’anno. A Giugno del 2009 il Festival di Pesaro gli ha tributato un omaggio con una rassegna completa di suoi film. Nei Quaderni del CSC è da poco uscito un volume monografico sul suo cinema edito dalla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia a cura di Sergio Toffetti e Annamaria Licciardello. Nel 2010 è stato invitato per la prima volta a Wavelenght, la sezione di cinema d’avanguardia del Toronto Film Festival (TIFF).

I suoi film sono distribuiti dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e da LightCone a Parigi.
Novembre 2010

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...